Milan, attento al “trappolone Parma”

Per il mister dei rossoneri, Stefano Pioli, come evidenzia stamani Tuttosport, quella di oggi contro gli uomini di D’Aversa non sarà una gara come tutte le altre. Il tecnico nativo e ancora residente a Parma, città e squadra che lo hanno lanciato nel calcio professionistico da calciatore e che lo hanno visto esordire da tecnico in Serie A.



Ma il Parma, con i suoi 18 punti a dispetto dei 14 del Milan, non va preso sottogamba. Lo ha precisato lo stesso allenatore nella conferenza stampa pre-match tenutasi ieri a Milanello: “Ci vuole qualità, altrimenti si perde” ed il Milan non può permettersi altri passi falsi.



Da quando l’ex tecnico della Lazio è subentrato a Giampaolo, il Milan (complice un calendario proibitivo) ha collezionato appena 5 punti in 6 gare. E se, come sottolineato dallo stesso tecnico, “la casa del Milan è l’Europa” urge un repentino cambio di rotta per migliorare la classifica e di conseguenza ritornare a lottare per l’Europa.