Piatek e Suso, cala il sipario

Emblematica l’esclusione di ieri dall’undici titolare per Cagliari-Milan. Due dei giocatori più criticati di questa grigia stagione rossonera, Krzysztof Piatek e Jesus Suso – scrive stamani Tuttosportnon fanno più parte del progetto tecnico del Milan e sono sul mercato.



Boban e Maldini sanno di non avere la coda dei pretendenti fuori da Casa Milan. Lo spagnolo in particolare è spento, sembra non aver più voglia di giocare nel Milan. Timido interesse nei suoi confronti viene segnalato dalla Spagna, dove Valencia, Siviglia e Getafe avrebbero effettuato dei timidi sondaggi resi vani dalla volontà del club rossonero di privarsi del giocatore solo a titolo definitivo o, quantomeno, in prestito con obbligo di riscatto.



Per quanto riguarda invece il pistolero la situazione è diversa. Benchè ancora la trattativa non sia conclusa come riportato dalla stampa d’oltremanica, Piatek al Tottenham si può fare. La possibilità per il polacco di sostituire Kane (infortunato fino ad aprile) dovrebbe fargli gola ed il Milan, dal canto suo, dovrebbe recuperare almeno i 30 milioni necessari per non registrare a bilancio una minusvalenza.