SpazioMilan

Milan, per Ibrahimovic non ci saranno rilanci

Secondo quanto riportato oggi da Tuttosport, il Milan ha preso una decisione in merito alla tematica Ibrahimovic: non ci sarà alcun rilancio sull’ingaggio da erogare allo svedese rispetto all’offerta che è stata già formulata. La società di via Aldo Rossi ritiene dunque congrua l’offerta di 6 mesi d

Milan, Piatek partner perfetto di Ibrahimovic, ad una sola condizione

“Zlatan è un campione, possiamo giocare insieme” – sono queste le parole di Krzysztof Piatek dopo il successo sul Bologna al Dall’Ara. Il polacco formerebbe un tandem eccellente con lo svedese, ma solamente ad una condizione: diventare una sorta di Cruz nell’epoca interista. Un giocatore fisico, ded

Donnarumma-Milan: rinnovo complicato, la Juventus aspetta

Stando a quanto riferisce Sportitalia, il Milan avrebbe proposto a Gianluigi Donnarumma un milione in più (da 6 a 7 milioni a stagione), con un contratto più esteso negli anni. Per il momento il classe ’99 non avrebbe preso in considerazione l’offerta rossonera e l’intesa parrebbe sempre più lontana

Ibra-Milan: un ultimo ostacolo, 6 o 18 mesi?

Ibrahimovic sarebbe sempre più vicino a vestire la casacca milanista. Stando a quanto riporta l’edizione della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, lo svedese vorrebbe 18 mesi garantiti e non 6 con possibile opzione. Il club di Via Aldo Rossi si sarebbe spinto a 2 milioni netti sino al te

Milan, Raiola preme per il rinnovo di Bonaventura

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Mino Raiola vorrebbe definire il rinnovo del contratto di Jack Bonaventura, al momento in scadenza al termine dell’annata in corso, entro la fine de 2019. Nella fattispecie, l’entourage del numero 5 del Milan punterebbe a un

Milan, nella ripresa si soffre e si segna di più

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport presenta alcuni dati statistici analizzati dalla Serie A: ebbene, il Milan in zona difensiva subisce maggiormente nel secondo tempo rispetto al primo, avendo incassato nella ripresa 12 delle 17 reti totali.Scendendo più nel dettaglio, la difesa soffre ne

Altra chance per Piatek, contro il Bologna per la svolta

Altra prova del nove per il Milan di Pioli che questa sera affronterà il Bologna di Mihajlovic: 17 punti dopo 14 gare conducono ad un solo concetto essenziale. Recuperare. Recuperare punti, posizioni, ma anche l’autostima necessaria per risalire una classifica che non nasconde problematiche nei mecc

Allegri: “A Giampaolo dissi di non fare una squadra di fighetti”

Si sapeva che Massimiliano Allegri e Marco Giampaolo fossero amici. Meno, invece, si sapeva dei dialoghi tra i due prima che l’abruzzese iniziasse l’avventura al Milan la scorsa estate. “Non fare una squadra di fighetti, nessuno ti vieta di giocare con due mediani nel mezzo”, avrebbe detto Allegri a

Verso il 120esimo, col Sassuolo parata di grandi ex

Si avvicina il 120esimo compleanno del Milan. E per l’occasione la società sta preparando una festa stellare, come ricorda La Gazzetta dello Sport. A San Siro, domenica 15 dicembre per il match interno contro il Sassuolo, sfileranno grandi ex che hanno scritto la storia rossonera: da Arrigo Sacchi a

Qualcosa si muove: attacco e difesa meglio con Pioli

Timidi progressi si segnalano in questo Milan targato Stefano Pioli. Come sottolinea il Corriere dello Sport, rispetto alla gestione di Marco Giampaolo, i rossoneri hanno subito qualcosa in meno: 9 gol subiti in sette gare da Giampaolo, 8 gol da Pioli. Qualcosa in meglio anche in attacco, seppur ava

Gigio-Sinisa, legame indissolubile

Bologna-Milan potrebbe essere anche l’occasione per un incontro speciale. Quello tra Gigio Donnarumma e Sinisa Mihajlovic. Fu proprio il tecnico serbo a lanciare in Prima Squadra titolare il giovane portiere rossonero. E la sfida di domani sera, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, ha qualcosa d

Milan, Piatek a caccia della svolta ma a Bologna…

Krzysztof Piatek, dopo questa prima parte di stagione decisamente sotto ogni aspettativa, vorrebbe riscattarsi. Il suo trend è particolarmente negativo: sono 6 giornate che non segna. Il suo bottino è di soli 3 centri in 14 gare, tra cui due su calcio di rigore. Lo scorso anno, dopo quattordici gior