SpazioMilan

L’eccezione per un purosangue di ritorno

Ogni anno ormai puntualmente a quest’epoca si apre il dibattito sull’opportunità o meno di riavere Zlatan Ibrahimovic nella rosa del Milan. E puntualmente cominciano a crearsi le fazioni tra chi sostiene aprioristicamente il ritorno dello svedese e chi, al contrario, ne intravede più i rischi che i

Milan, Gabbia bene in U21: chance anche con Pioli?

La pausa per le Nazionali ha fatto bene a Matteo Gabbia. Il giovane difensore del Milan ha infatti ben figurato con l’Italia U21 ed il suo rendimento è nettamente migliorato. Visti i recenti problemi difensivi rossoneri, può dunque candidarsi per una maglia da titolare o comunque reclamare un po’ pi

Il bilancio dei sei acquisti: i top e i flop degli innesti

Dopo le prime undici giornate di campionato è possibile tracciare il primo bilancio del rendimento dei nuovi acquisti del primo mercato targato Maldini e Boban. I sei acquisti condotti a Milanello non hanno però reso tutti allo stesso modo. Theo Hernandez il migliore con un distacco notevole dagli a

Milan, bravo Bennacer! E’ il migliore in Europa per dribbling riusciti

Anche in un Milan che stenta pericolosamente, c’è spazio per un record individuale di tutto rispetto: come riporta il portale specializzato WhoScored, infatti, il centrocampista del Milan Ismael Bennacer stacca tutti gli altri colleghi dei Top 5 campionati europei nella classifica dei dribbling rius

Mandzukic, perché sì e perché no

Mario Mandzukic ha la valigia pronta. Fuori dai piani di Maurizio Sarri fin dalla scorsa estate, il croato non ha mai trovato spazio nella Juventus. Il suo minutaggio è a zero, ma è probabile che prima dell’addio a gennaio gli verrà concessa una passerella per salutare i tifosi bianconeri che ancora

Milan, e se tornassero i parametri zero?

Da tempo ci si interroga sul futuro economico del Milan. Le difficoltà ed i paletti imposti dal FFP hanno negli ultimi anni caratterizzato il club rossonero sia durante le sessioni di calciomercato ma anche durante l’arco della stagione sul campo. Gli acquisti dispendiosi e a volte sbagliati hanno c

Bennacer e Krunic, il ‘duo empolese’ che sembra poter dare garanzie

La sconfitta di domenica sera contro la Lazio a San Siro ha confermato le enormi lacune di una squadra che fatica a trovare la luce. Carente gioco di squadra, madornali errori dei singoli e un atteggiamento generale che dimostra quanto lavoro ci sia ancora da fare nella testa dei giocatori. Senza fa

Milan, primato cartellini: 40 sanzioni tra ammonizioni ed espulsioni

C’è una speciale classifica dove il Milan è al comando: la classifica dei cartellini. Non proprio un vanto, ma i rossoneri sono al primo posto di questa graduatoria con 40 sanzioni (35 gialli e 5 rossi) nelle prime giornate di campionato. Un dato preoccupante riguardante il nervosismo e la propensio

Milan, arriva il ciclo terribile. E non puoi più sbagliare

Dopo un avvio di stagione caratterizzato da un rendimento deludente e sotto le aspettative, per il Milan, è arrivato lo snodo più difficile del campionato. Nelle prossime due giornate, che verranno intervallate dalla terza sosta concessa per le Nazionali, i rossoneri affronteranno infatti la Juventu

Tracollo Milan, numeri e evidenze della crisi

Partiamo dai numeri: undici giornate, quattro vittorie, un pareggio e addirittura sei sconfitte. Dato di per sé preoccupante, ma per fare un raffronto con una situazione simile, dobbiamo tornare addirittura a prima della Seconda Guerra mondiale. Al 1941 per essere precisi, quando il record di partit

Pioli: “Champions League? Bisogna crederci…”

“Nella testa dei giocatori, battere una squadra molto forte aumenta la convinzione, l’obiettivo è vincere domani per migliorare la classifica”. Stefano Pioli spera che la sfida contro la Lazio possa rappresentare una svolta per il Milan, sicuro che la Champions League sia ancora un traguardo raggiu

Cercasi gli “originali” Paquetà e Piatek: rischio svalutazioni

Tra i migliori acquisti in un bilancio medio di tre sessioni di mercato sotto l’ombrello di Elliott, Lucas Paquetà e Kris Piatek si sono via via sbiaditi. Fin quasi ad essere cancellati nelle gerarchie come accaduto, ad esempio, all’ormai ex Pistolero polacco. Acquistati a gennaio e inseriti rapidam

Piatek, è arrivata l’ora di tornare a sparare

Montagne russe per Piatek. Molti più bassi che alti e questa sera serve un picco per allontanare definitivamente i dubbi sulle sue qualità.Con Pioli ha totalizzato due panchine per ora, ma anche il primo gol su azione. A Roma è entrato male, è stato inglobato dai centrali giallorossi senza saper vin

“Ritmi e tempi diversi”: in società ci si piglia sempre meno

E’ evidente come oggi all’interno della dirigenza del Milan si suonino spartiti diversi. “Questione di ritmi e tempi diversi”, aveva non a caso dichiarato Zvone Boban al Financial Times. Ora qualche nodo sembra esser venuto al pettine, come testimoniato dall’intervista di Paolo Maldini a Sky che ha